Chi sono e di cosa mi occupo

dottoressa psicologa Firenze
Come prima fase della mia scelta professionale, ho conseguito la laurea specialistica in Psicologia dello Sviluppo e dell’Intervento nella Scuola presso l’Università di Padova e mi sono iscritta all’Albo degli Psicologi della Toscana (n. 6226).
In seguito, ho approfondito le mie conoscenze relative ai disturbi dell’apprendimento, attraverso un master di secondo livello “Psicopatologia dell’Apprendimento” presso l’Università di Padova.
Mi sono successivamente specializzata in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale presso l’Istituto Miller di Firenze. 
Ad oggi, sono un socio AIRIPA - Associazione Italiana per la Ricerca e l'Intervento nella Psicopatologia dell'Apprendimento.

Durante la mia formazione come psicologa, ho potuto mettere in pratica le mie conoscenze teoriche presso:
  • l’Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia-Adolescenza delle ASL di Scandicci e di Prato
  • il Laboratorio Lidia - Cooperativa Alice (Prato)
  • il Centro per la diagnosi e il trattamento dei disturbi dell’apprendimento (Montemurlo, Prato).

Dal 2013, inoltre, svolgo la mia attività privata a Scandicci e Firenze e, su richiesta, partecipo a diversi progetti nelle scuole, in veste di psicologa.

La mia attività

Nel corso della vita ci troviamo, spesso, a dover affrontare problemi diversi per natura e dimensione. Alcune volte riusciamo a fronteggiarli da soli oppure grazie all’aiuto delle persone che ci vogliono bene, ma non sempre questo è possibile.
Avere dei problemi da risolvere ci porta a vivere una condizione di sofferenza emotiva; è proprio in questi casi che può essere utile rivolgersi ad uno psicologo o psicoterapeuta.

Questa scelta risulta importante dato che, se il disagio si protrae nel tempo ed interferisce in modo significativo sulla nostra vita, può compromettere notevolmente il nostro benessere.
Il mio intervento copre, al bisogno, problematiche e situazioni dell’intero arco di vita e questo mi permette di progettare, assieme al paziente, interventi specifici e mirati di supporto psicologico per ogni fase dell'esistenza.

Infanzia e Adolescenza

“Il bambino non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere”. (François Rabelais)

In diverse fasi della crescita può essere utile rivolgersi ad un esperto psicologo per chiarire se, il bambino o l'adolescente, stia attraversando un normale momento di cambiamento o se sia necessario intervenire per prevenire il cronicizzarsi del problema psicologico

In particolare, come psicologa per infanzia e adolescenza, mi occupo di:

 - Valutazione e trattamento dei disturbi dell’apprendimento
(dislessia, disortografia, discalculia, disgrafia)
 - Difficoltà scolastiche, sostegno nello studio e promozione di metodi di studio funzionali
 - Disturbi da Deficit dell’Attenzione e dell’Iperattività (ADHD)
 - Comportamenti oppositivi e provocatori
 - Rabbia e aggressività
 - Enuresi ed encopresi.

Inoltre, svolgo valutazioni e trattamenti nel caso di bambini o adolescenti con difficoltà nel sonno, con tratti ansiosi, con fobie e attacchi di panico, che manifestino comportamenti di tipo ossessivo-compulsivo o con tono dell’umore depresso (disturbi dell’umore).

Adulti

psicologa attacchi di panico Firenze
“Un fallimento non è sempre uno sbaglio, potrebbe semplicemente essere il meglio che uno possa fare in certe circostanze. Il vero sbaglio è smettere di provare”. (Skinner)

Nella vita frenetica della società contemporanea, spesso ci troviamo di fronte a problematiche che sembrano insormontabili o situazioni che pensiamo di non poter gestire.
In questi casi, un esperto psicologo può aiutarci a considerare gli eventi da prospettive diverse e condurci al superamento delle difficoltà.


Il mio intervento come psicologa può essere di aiuto nei seguenti casi:

  • Attacchi di panico
  • Disturbi d’ansia
  • Fobie
  • Disturbi dell’umore
  • Gestione dello stress

Inoltre, mi occupo anche di disturbi di tipo psicosomatico, ipocondria e comportamenti ossessivo-compulsivi.

Famiglia

psicologa esperta famiglia Firenze
“Quando i miei figli erano molto piccoli facevo un gioco con loro. Gli davo in mano un bastoncino, uno ciascuno, e gli chiedevo di spezzarlo. Non era certo un'impresa difficile. Poi gli dicevo di legarli in un mazzetto e di cercare di romperlo. Ma non ci riuscivano. Allora io gli dicevo: "Vedete quel mazzetto? Quella è la famiglia". (David Lynch, 1999).


Svolgo consulenze e interventi su diverse problematiche che coinvolgono la famiglia, a partire dai problemi di coppia, disagi in caso di separazioni/divorzi, supporto nei casi di disabilità e sostegno psicologico alla genitorialità (con specifici parent-training), riguardante la sfera educativa, emotiva, relazionale e sociale.

Training

“Il passato è storia, il futuro è mistero ma oggi è un dono... per questo si chiama presente.” (Kung Fu Panda).

Organizzo training specifici, individuali o di gruppo, sia per bambini che per adulti, sulle seguenti tematiche:

  • abilità sociali
  • assertività
  • miglioramento dell’autostima e dell’autoefficacia
  • emozioni.

Inoltre, nel mio studio di psicologa a Firenze oppure presso sedi adeguate, svolgo incontri di rilassamento muscolare progressivo (Jacobson) e training autogeno, sia per bambini che per adulti.

Le tecniche di rilassamento sono utili per promuovere il nostro senso di benessere e la nostra salute, ricreando un equilibrio tra corpo e mente e aiutandoci a fronteggiare meglio lo stress.
Inoltre, vengono utilizzate come componente fondamentale nella cura dei disturbi ansiosi (ad esempio gli attacchi di panico o le fobie) così come per alleviare i sintomi più invalidanti di molti disturbi (come ad esempio la cefalea, emicrania, insonnia, etc.).

Il mio Approccio

psicologa terapia cognitivo comportamentale Firenze
“Non sono i fatti in sé che turbano gli uomini, ma i giudizi che gli uomini formulano sui fatti” (Epitetto) 

Non è la situazione in sé a determinare direttamente ciò che le persone provano ma, piuttosto, è il modo in cui interpretano certe esperienze. Proprio questa è la filosofia alla base del mio approccio: le nostre reazioni emotive sono determinate dal modo in cui interpretiamo e diamo significato agli eventi.

La Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale è un approccio basato sulla collaborazione attiva tra paziente e psicoterapeuta e si pone, come obiettivo, l'apprendimento di abilità che rendono, nella realtà, il paziente autonomo nel mantenere le risorse acquisite, mediante il percorso psicoterapico.
Questa psicoterapia è relativamente breve, focalizzata sul presente (qui ed ora), orientata alla risoluzione concreta dei problemi attuali e, quindi, alla diminuzione consistente del disagio.


Un approccio che mira ad ottenere dei cambiamenti positivi per aiutare l'individuo ad uscire dalla sua "trappola cognitiva", attraverso l'identificazione di alcuni modi distorti di pensare, la modifica di convinzioni irrazionali e il cambiamento di comportamenti disadattivi, messi in atto dall'individuo come strategia di gestione del proprio disagio psicologico.

Il terapeuta lavora fondamentalmente su quattro variabili:

  • le emozioni
  • i pensieri emotivi
  • i comportamenti
  • le reazioni fisiologiche.

Spesso, in virtù di esperienze vissute, stili educativi e credenze culturali, formiamo un sistema di interpretazione della realtà che risulta non funzionale al nostro benessere. La terapia cognitivo-comportamentale aiuta il paziente a correggere tali “lenti” interpretative, al fine di orientarlo verso un comportamento adattivo e realistico. 

La Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale è considerata uno dei modelli più efficaci per il trattamento dei disturbi psicopatologici, sostenuta da prove di efficacia e validità secondo la "Evidence Based Medicine".